menu

Danilo Bonfanti

Danilo Bonfanti consegue la laurea il 9 luglio 1979 presso il Politecnico di Milano. Dopo le esperienze effettuate presso gli studi di Federico Bergonzi e Walter Scaramuzza, inizia a svolgere la libera professione nel settore del design di interni accanto all’architetto Francesco Nale. Collabora a progetti firmati Oma, Mimo e Linea Italia.

Prosegue la professione individualmente e sancisce il legame con Bodema, per cui disegna e sviluppa prodotti trasformabili in sinergia con la ditta Stema Meccanismi. Tale collaborazione riconosce all’azienda la specializzazione nella produzione di divani letto. Significativo è il progetto del prodotto Colibrì, che ottiene la Menzione Speciale al concorso Young & Design nel 1991.

Lo studio di Bonfanti si sviluppa grazie al contributo del designer Gabriele Moscatelli, con cui instaura collaborazioni per numerose aziende del settore: Nespoli, Habitat Italiana, Gallotti & Radice, Seven, Mobilcrab, Brianform, Biba Salotti, Pacini & Cappellini, Zani. Per alcuni di questi brand, svolge anche l’attività di Art Director.